I futuri sposi, prima del fatidico sì, sono intrappolati in un vortice fatto di idee, preparativi, di frenesia, di una miriade di cose da fare e di dettagli da scegliere.

È inevitabile quindi la presenza di qualcuno che li aiuti a non farsi trascinare in una condizione di agitazione e di stress che potrebbe impedire loro di vivere serenamente momenti così importanti.

Queste “boe di salvataggio”, punti di appoggio e di riferimento sono quasi sempre la famiglia, genitori, fratelli o sorelle, e i testimoni, scelti tra tanti per un ruolo davvero speciale ed importante.

Ecco che allora, tra le tante cose da fare, non bisogna dimenticare di ringraziare queste figure così determinanti sia nell’organizzazione della cerimonia, sia in quella che sarà poi la vita degli sposi.

Si deve pensare ad un gesto, ad un dono che possa esprimere tutta la gratitudine e la gioia di averli accanto, a condividere un momento fondamentale della coppia.

Fino a qualche anno fa, la tradizione suggeriva di regalare a testimoni e genitori una versione un po’ più importate della bomboniera, mentre oggi è molto più diffusa la tendenza a scegliere un regalo personalizzato, che possa essere maggiormente significativo.

Quando si tratta dei genitori, gli sposi scelgono qualcosa che possa ricordare negli anni a venire il giorno del matrimonio e quindi si dirigono principalmente su cornici, dove inserire una foto delle nozze magari, oppure oggetti per la casa sui quali incidere le iniziali degli sposi o la data del matrimonio. I più “originali” possono pensare anche a donare una piccola vacanza, magari un weekend di benessere.

Per quanto riguarda i testimoni, invece, si potrà essere orientati su qualcosa che riassuma gli anni e gli eventi condivisi, spaziando da oggetti personalizzati, un gioiello che unisca sposi e testimoni per sempre, un’esperienza estrema, un viaggio, un tatuaggio da fare insieme.

Sicuramente guidati dal vostro cuore saprete optare per la soluzione più adatta ad esprimere tutta la vostra gratitudine per l’aiuto, l’appoggio e l’affetto che queste figure speciali vi offrono.

Dopo questi suggerimenti vogliamo fare una domanda a chi, invece, è già sposato o ha già rivestito il ruolo di testimone di nozze. Quali regali consigliate? Quali idee avete avuto per ringraziare genitori e amici?