La ciliegina sulla torta del giorno del matrimonio è, di fatto, la torta stessa.

E' un gioco di parole, vogliamo solo dire che il taglio della torta è sicuramente il momento più atteso del giorno delle nozze, almeno per quanto riguarda la parte del ricevimento.

La wedding cake fa il suo ingresso trionfale diventando in pochi secondi il catalizzatore degli sguardi di tutti gli ospiti.

Come ogni altro aspetto dell'evento, anche la torta, è soggetta alle tendenze del momento ed è per questo motivo che oggi scegliamo di parlarvi di quella che è destinata a divenare la torta nuziale del 2017: la Drip Cake.

Negli ultimi anni ci siamo abituati ad accogliere le mode che arrivano da oltreoceano; la drip cake, letteralmente, la torta che gocciola comincia il suo viaggio verso il Vecchio Continente partendo dall'Australia.

La genesi della Drip Cake prende spunto e ispirazione dal movimento pittorico di Pollock, l'action painting; una colata irregolare di glassa colorata per lo più al cioccolato o al caramello sgocciola sulla torta, ricoperta o naked.

Questo dolce si presta a infinite personalizzazioni, con l'aggiunta sul top o ai lati di motivi decorativi edibili come cioccolatini, frutti, bon bon, marshmallows, caramelle, pasticcini o praline.

Minimal e sofisticata, eccentrica, romantica e chic, la drip cake, veste bene qualsiasi abito da torta nuziale.

La wedding cake sta diventando, col tempo, una vera forma d'arte.

Quanto vi piace questa soluzione all'ultimo grido?