Finalmente tocca divertirsi!

Un momento di pausa dalle scadenze, dal frastuono di tutte le cose da fare e da quanto c'è ancora da progettare, organizzare e sistemare.

Nessun impegno mentale, per la sposa. Un unico dovere: godersi il momento.

L'impegno è tutto delle amiche della sposa, sono loro a dover occuparsi della coordinazione dell'addio al nubilato, di questo primo e autentico momento di festa, che altro non è se non uno spazio per poter liberare le emozioni più forti.

Se, fino a qualche anno fa, l'addio al nubilato veniva visto e vissuto come un momento goliardico, le ultime tendenze parlano di un'occasione di condivisione, sì, ma nell'intimità delle amicizie più sincere, senza eccessi o stravaganze.

Un consiglio per tutte le amiche che devono adoperarsi per la riuscita di questa circostanza è: non tradite quelle che sono le abitudini della sposa e cercate invece di regalare un ricordo che sia per lei davvero consono.

Ma quali sono le tendenze in voga in fatto di addio al nubilato?

- Amiche e shopping. Un po' di tempo libero per concedersi e scambiare qualche regalo, che resti come simbolo e ricordo del momento speciale per la vita di una persona cara.

- Benessere e relax. Una giornata dedicata al proprio benessere, alla cura del proprio corpo e all'abbandono totale del fisico che culmina con attimi di autentica distensione.

- Corsi. L'idea è quella di imparare qualcosa insieme sfruttando le proprie passioni. Che si tratti di fotografia, cucina o corso da sommelier è indifferente, ciò che conta è farlo insieme.

- Divertimento. Non serve strafare, basta un aperitivo, una cena, in ogni caso un po' di tempo speso per ridere e distrarsi dai preparativi che rincorrono la sposa e dal quotidiano che riguarda ognuno di noi.

-Weekend. Un viaggio, un piccolo viaggio della durata di una manciata di giorni alla scoperta di una capitale europea o delle meraviglie del nostro Paese è il modo migliore per ritagliarsi del tempo insieme che difficilmente, nonostante le promesse e i buoni propositi, si riesce a fare normalmente.

E voi, cosa avete in mente per un addio al nubilato davvero memorabile?