Ci troviamo in quel periodo dell'anno in cui vengono celebrati, con più frequenza, i matrimoni.

Di conseguenza, ci troviamo in quel periodo dell'anno in cui ricorrono, con più facilità, gli anniversari di matrimonio.

La data delle proprie nozze è l'occasione per ricordare il passo più significativo di una relazione di coppia, per rinnovare il reciproco amore coniugale o semplicemente per godere della propria unione felice.

Chiunque, nel corso della vita, ha sentito parlare di "nozze d'argento" o di "nozze d'oro" e ne conosce il significato; d'uso comune è festeggiare queste ricorrenze, con amici e parenti o in forma privata; meno scontato è conoscere la simbologia e la tradizione che ci lega alle diverse denominazioni.

Secondo alcuni registri civili sembra che, nella Germania medievale, la sposa ricevesse amici e parenti, in occasione del 25° anniversario di nozze, indossando una corona d'argento e, che facesse lo stesso in occasione del 50° anniversario indossando però una corona d'oro.

Nel 1922 la scrittrice americana Emily Post ha inserito nel suo libro "Etiquette in society, in business, in politics and at home" i consigli per festeggiare gli anniversari di matrimonio.

La prima edizione del libro prevedeva il 1° anniversario, il 5°, il 10°, il 15°, il 20°, il 50° e il 75°, successivamente l'elenco si è esteso ad ogni anno di matrimonio fino a definire quella che ai giorni nostri è considerata tradizione.

Ad oggi, ciascun anniversario di nozze ha una denominazione ben precisa. I nomi derivano da diversi materiali con i quali si dovrebbe produrre o confezionare il regalo da scambiare col coniuge.

Anno dopo anno il materiale diventa sempre più duro, solido e duraturo nel tempo, a definire la crescita e la stabilità di un matrimonio che si trasforma e si consolida nel tempo.

Nelle diverse culture non sono pochi gli abbinamenti anno/materiale ad avere uguale denominazione e interpretazione.

Voi, quale materiale... Ops anno, state vivendo di nozze?

  • 1° anno: Nozze di Carta
  • 2° anno: Nozze di Cotone
  • 3° anno: Nozze di Cuoio
  • 4° anno: Nozze di Lino o Seta
  • 5° anno: Nozze di Legno
  • 6° anno: Nozze di Ferro
  • 7° anno: Nozze di Lana
  • 8° anno: Nozze di Bronzo
  • 9° anno: Nozze di Argilla
  • 10° anno: Nozze di Alluminio
  • 11° anno: Nozze di Acero
  • 12° anno: Nozze di Seta
  • 13° anno: Nozze di Pizzo
  • 14° anno: Nozze di Avorio
  • 15° anno: Nozze di Porcellana
  • 16° anno: Nozze di Edera
  • 17° anno: Nozze di Viola
  • 18° anno: Nozze di Quarzo
  • 19° anno: Nozze di Caprifoglio
  • 20° anno: Nozze di Cristallo
  • 21° anno: Nozze di Rovere
  • 22° anno: Nozze di Rame
  • 23° anno: Nozze di Acqua
  • 24° anno: Nozze di ametista
  • 25° anno: Nozze di Argento
  • 26° anno: Nozze di Rosa
  • 27° anno: Nozze di Giaietto
  • 28° anno: Nozze di Ambra
  • 29° anno: Nozze di quarzo
  • 30° anno: Nozze di Perla
  • 31° anno: Nozze di Ebano
  • 32° anno: Nozze di Rame
  • 33° anno: Nozze di Stagno
  • 34° anno: Nozze di Ampolla
  • 35° anno: Nozze di Zaffiro
  • 36° anno: Nozze di Silice
  • 37° anno: Nozze di Pietra
  • 38° anno: Nozze di Giada
  • 39° anno: Nozze di Agata
  • 40° anno: Nozze di Smeraldo
  • 41° anno: Nozze di Topazio
  • 42° anno: Nozze di Diaspro
  • 43° anno: Nozze di Opale
  • 44° anno: Nozze di Turchese
  • 45° anno: Nozze di Rubino
  • 46° anno: Nozze di Perla
  • 47° anno: Nozze di Ametista
  • 48° anno: Nozze di Feldspato
  • 49° anno: Nozze di Zircone
  • 50° anno: Nozze di Oro
  • 55° anno: Nozze di Avorio
  • 60° anno: Nozze di Diamante
  • 65° anno: Nozze di Platino
  • 70° anno: Nozze di Titanio
  • 75° anno: Nozze di Brillanti
  • 80° anno: Nozze di Quercia
  • 85° anno: Nozze di Marmo
  • 90° anno: Nozze di Granito
  • 95° anno: Nozze di Onice
  • 100° anno: Nozze di Osso