L’organizzazione di un matrimonio richiede tempo, passione, dedizione, in quanto ci sono tanti fattori da considerare e tante cose da fare.

È opportuno quindi muoversi con un certo anticipo per far sì che il giorno delle nozze non si abbiano preoccupazioni di sorta o questioni in sospeso da risolvere.

La lista delle cose da fare non è breve. Tra location, tipo di cerimonia, invitati, vestito, bouquet, fiori, addobbi, centrotavola, bomboniere, tableau, intrattenimento e chi più ne ha, più ne metta, districarsi non è semplice e soprattutto richiede tempo.

Ecco perché, solitamente, si inizia con largo anticipo facendo sopralluoghi e prove.

La location va visitata in prima persona, senza affidarsi troppo a pareri ed opinioni altrui, va valutata a seconda della vostra idea di matrimonio, del numero di invitati, del tipo di cucina che si preferisce e del periodo dell’anno in cui si terrà il matrimonio.

Gli invitati sono le persone con cui volete condividere un giorno tanto importante, quindi è giusto che, nella fase organizzativa, pensiate anche a loro, ponendo attenzione a comodità e divertimento per tutti, anche perché gran parte della festa è in mano ai vostri ospiti, che saranno più propensi a divertirsi in una condizione di agio.

Fatevi aiutare nell’organizzazione da persone fidate, risolutive, che siano in grado di svolgere i compiti assegnati, ma soprattutto che siano capaci di farvi stare tranquilli e rilassati.

Oppure fatevi aiutare da professionisti del settore, wedding e event planner, che sappiano consigliarvi al meglio su fornitori e decisioni di stile, che possano adeguarsi al vostro budget, che conoscano tutti i segreti per la perfetta riuscita di un evento.

Informatevi infine sui tempi tecnici e burocratici per la preparazione di addobbi, composizioni, documenti ecc., e ricordate che circa un anno prima si decide la data delle nozze, dato che potrebbe essere necessario frequentare un corso prematrimoniale presso la chiesa o il comune di riferimento, circa 8-9 mesi prima si definisce il budget, si versa la prima caparra per prenotare la location prescelta e si pensa all’abito, circa 6 mesi prima si può procedere con la scelta dei dettagli (fiori, addobbi, bomboniere, viaggio di nozze, fotografo, videomaker), mentre circa 2 mesi prima si possono scegliere ed ordinare le fedi, pensare a trucco e acconciatura, alle letture in chiesa.

Infine, circa un mese prima effettuate gli ultimi sopralluoghi per definire i dettagli rimanenti.

Dopodiché rimane solo l’attesa del sì e i festeggiamenti!